Proposte

Vai al Login o Registrazione sono richiesti per sottoporre articoli.

Lista di controllo per la predisposizione di una proposta

Durante la procedura di trasmissione di una proposta, gli autori devono verificare il rispetto dei seguenti requisiti; la submission potrebbe essere rifiutata se non aderisce a queste richieste.
  • La submission non è stata precedentemente pubblicata, né proposta a un'altra rivista (oppure si fornisce una spiegazione all'editor nei commenti).
  • Il file di submission è in un formato OpenOffice, Microsoft Word, RTF, o WordPerfect.
  • Dove possibile, sono stati forniti le URL dei riferimenti.
  • Il testo usa un font 12 punti ; impiega il corsivo invece della sottolineatura (eccetto con gli indirizzi URL); e tutte le illustrazioni, figure, e tabelle sono posizionate all'interno del testo nei punti appropriati, piuttosto che alla fine.
  • Il testo aderisce alle richieste stilistiche e bibliografiche riassunte nelle linee guida dell'autor*, che si trova nella pagina di informazioni sulla rivista.
  • Se si sta facendo la submission a una sezione peer-reviewed della rivista, seguire le istruzioni su Come assicurare una revisione cieca.

Linee guida per gli autori

Verranno accettati articoli inediti, inviati nei formati .doc o .rtf.

Le norme editoriali per la presentazioni dei contributi nelle diverse sezioni della rivista (Articoli, Lavori in corso e Recensioni) sono scaricabili, in formato pdf, da questo link: Caratteristiche generali per i contributi. I contributi dovranno essere formattati seguendo le linee editoriali della rivista, scaricabili in formato pdf da questo link: Linee guida formattazione AG.

 

Le indicazioni per la submission di articoli si possono trovare sulla guida online (visionabile cliccando sul link "Aiuto" nella barra di destra), e in queste pagine della guida OJS: Istruzioni per autor* e lettor*.
Una versione più completa e aggiornata della guida si può consultare in questo estratto della versione inglese: Authors' userguide


AG About Gender utilizza il servizio antiplagio online Magister di Compilatio.net per verificare l’ammissibilità dei contenuti proposti dagli autor*.

Articoli tematici

Gli articoli tematici rispondono a una call aperta pubblicata dalla rivista, e per proporre un contributo in quest’area sarà necessario rispondere alle indicazioni fornite dalla call. La redazione ha la facoltà di decidere di spostare una submission nell’area 'Sezione aperta'.

AG About Gender valuta proposte di curatela per la sezione monografica su temi centrali nel campo degli studi di genere. Si invitano i/le proponent* a sottoporre all’indirizzo email della Redazione (redazione.aboutgender@gmail.com) una call for paper estesa (max 5 pagine redatte secondo le norme redazionali della rivista) e una versione sintetica della stessa in forma di abstract (max 1 pagina). 

La struttura della call dovrà comprendere un inquadramento teorico coerente e aggiornato rispetto al dibattito contemporaneo, oltre alla proposta di una serie di contestualizzazioni e prospettive di ricerca in relazione alla più generale cornice tematica del monografico.

Nella composizione del gruppo degli/le editor è necessaria la presenza di studios* affiliat* ad Atenei o centri di ricerca di almeno due paesi diversi.

Una volta accettata dalla Redazione, la call dovrà essere redatta in una versione italiana e una versione in lingua inglese e/o spagnola.

Le tempistiche di valutazione delle call proposte corrispondono a circa 6 settimane, mentre la calendarizzazione delle call accettate varia in relazione alla programmazione concordata dal comitato di redazione. I numeri monografici vengono pubblicati a 12 mesi dalla circolazione del testo della call.

Sezione aperta

Ogni numero comprende una sezione aperta, nella quale troveranno collocazione i contributi liberamenti inviati alla redazione al di fuori delle call tematiche. Tutti gli articoli saranno sottoposti a un processo di blind peer review.

Tavola rotonda

La tavola rotonda è uno spazio di discussione moderato intorno a temi che declinano gli argomenti dei numeri monografici o questioni considerate rilevanti per l’attualità. Il senso è far dialogare punti di vista diversi, confrontando prospettive disciplinari e angolature differenti.

Ritratti

Ritratti è uno spazio dedicato all’affresco di personagg* memorabili, da ricordare, celebrare e valorizzare, per il loro impegno nelle questioni di genere. Persone il cui valore e lavoro in questo campo non sempre è o è stato riconosciuto.

Incursioni

Questa sezione si pone l’obiettivo di collegare il dibattito scientifico con il dibattito pubblico "a proposito dei generi" sui temi che – almeno in quel periodo – hanno toccato, interessato e coinvolto la società civile. Le Incursioni intendono entrare dentro alle questioni e offrire spunti di riflessione sullo stato del dibattito, dei contributi e delle argomentazioni.

Lavori in corso

La sezione “Lavori in corso” è uno spazio riservato agli abstract di tesi di laurea magistrale e di dottorato gender oriented, indipendentemente dagli argomenti cui i lavori sono dedicati.

Il suo obiettivo è dare visibilità alle studentesse e agli studenti che hanno sviluppato le proprie tesi di laurea e i progetti di ricerca adottando prospettive teoriche e approcci inerenti al tema della costruzione sociale del genere.

La redazione prenderà in considerazione solamente contributi relativi a tesi di laurea o di dottorato discusse a partire dall’anno accademico 2007-08 e non ancora pubblicate, oltre che estratti da progetti di dottorato ancora in corso.

La redazione si riserva di valutare tutte le proposte che riceve, comunicando alle autrici e agli autori il risultato della propria valutazione.

Trasformazioni

Trasformazioni è uno spazio dedicato alla voce dei movimenti, dell’attivismo, all’espressione critica e alla partecipazione; per la visibilità e la presa di parola di soggetti che dai margini e da posizioni non conformi raccontano esperienze e pratiche di resistenza. I gender studies devono infatti molto alle riflessioni sviluppate all’interno dei movimenti, che nel corso del tempo hanno informato, permesso, sostenuto e problematizzato la produzione di saperi all’interno dei circuiti accademici e istituzionali. Era nostro desiderio rendere esplicito questo debito; era nostro desiderio creare uno spazio che promuovesse e alimentasse la comunicazione, la reciproca influenza e la contaminazione tra mondi e saperi che, pur nelle differenze, appaiono incrociati e collegati.

Un valore, quello della voce dei movimenti e dell’attivismo, che si esprime anche nella peculiarità di stili, codici e linguaggi utilizzati, più o meno distanti da quelli adottati dalle riviste scientifiche e che speriamo possano trovare spazio in questa sezione.

Ci auguriamo, dunque, che questa sia una sezione “abitata” da storie, percorsi e narrazioni diverse, nella forma così come nei contenuti



Appendici

La sezione Appendici è dedicata alla presentazione di traduzioni di articoli già pubblicati in altre riviste, capitoli o estratti da libri e saggi, atti di convegno, rassegne bibliografiche, interviste e altro materiale non referato.

Informativa sulla privacy

I nomi e gli indirizzi email inseriti in questo sito della rivista saranno utilizzati esclusivamente per gli scopi dichiarati e non verranno resi disponibili per nessun altro uso.