AG About Gender - Rivista internazionale di studi di genere

AG About Gender, Rivista internazionale di studi di genere si pone l’obiettivo di rappresentare un riferimento concreto per studios*, accademic* e non, impegnat* in percorsi di ricerca e riflessione sul genere, con una vocazione interdisciplinare, in grado di valorizzare il dialogo fra approcci interpretativi e prospettive analitiche differenti.


AG About Gender accoglie contributi su qualsiasi argomento e provenienti da qualunque disciplina purché essi presentino una consapevole e articolata prospettiva di genere nell’analisi sia teorica che empirica. Elemento dirimente nella valutazione degli articoli ricevuti, infatti, è la capacità di utilizzare la categoria di genere come chiave interpretativa per analizzare i fenomeni sociali, storici e culturali. 

AG è una rivista internazionale peer-reviewed con uscita semestrale che intende stimolare il dibattito e favorire la diffusione internazionale dei contributi pubblicati; pubblica articoli originali sia di taglio teorico che empirico, in inglese e in italiano (per un approfondimento si vedano le Politiche delle sezioni). L’accesso ai contenuti è libero, ma soggetto a registrazione obbligatoria. La registrazione ha l’obiettivo di monitorare gli accessi e di fornire informazioni alle/agli utenti iscritti.

AG About Gender, Rivista internazionale di studi di genere è riconosciuta da ANVUR ai fini dell'Abilitazione Scientifica Nazionale per le Aree 11, 12 e 14.

AG About Gender è partner di Sociologists for Women in Society e  ATGENDER.

Comitato scientifico e redazione: [leggi]

Si vedano a questa pagina le istruzioni per le submission: Linee guida per l'autor*.

 

 

CALL FOR ARTICLES

 

La famiglia contesa. Le ridefinizioni della famiglia negli odierni conflitti della sfera pubblica.


A cura di: Rosa Parisi (Università di Foggia,) José Ignacio Pichardo Galan (Universidad Complutense de Madrid) e Luca Trappolin (Università di Padova).

«Sex is always political». Lo statement di Gayle Rubin del 1984 può facilmente essere applicato alla famiglia. Come hanno ampiamente dimostrato le studiose femministe e i movimenti delle donne, infatti, la famiglia è sempre stata un soggetto politico e nel contempo un oggetto di dibattiti e aspri conflitti sulle sue definizioni.

La call «La famiglia contesa» mette a fuoco i modi in cui la famiglia viene definita quando diventa una posta in palio rilevante nelle controversie sulle forme di regolazione delle relazioni primarie, sui processi di costruzione della cittadinanza di donne, uomini e minori, sulla gestione del multiculturalismo, sul terreno dei rapporto tra Stato e istituzioni religiose, sulla collocazione degli Stati nello scacchiere internazionale. I contributi – di riflessione teorica o di ricerca empirica – possono essere inviati in Inglese o in Italiano

Gli articoli dovranno essere redatti in una delle due lingue – italiano/inglese – in cui viene pubblicata la rivista ed essere inviati entro il 30 Aprile 2018.

Leggi la call: La famiglia contesa. Le ridefinizioni della famiglia negli odierni conflitti della sfera pubblica.

Per le modalità di invio delle proposte si vedano le Linee Guida per l'autor*.
Per ulteriori informazioni scrivere a: redazione.aboutgender@gm

--------

Con o senza diritto. Il diritto e le disuguaglianze di genere.

 

A cura di: Isabel Fanlo Cortés (Università di Genova) e Francesca Poggi (Università di Milano).

Il rapporto tra femminismi e diritto è sempre stato ambivalente. Se un’area molto ampia, ed eterogenea, del movimento femminista vede nel diritto uno strumento indispensabile per combattere le discriminazioni di genere e realizzare una piena eguaglianza, un’altra parte, altrettanto cospicua, guarda con diffidenza agli strumenti giuridici. Questa disputa è ancora aperta: appare, pertanto, ancora attuale la necessità di interrogarsi sulle possibilità e i limiti degli strumenti giuridici rispetto alla realizzazione di una piena eguaglianza di genere e al sovvertimento dei modelli patriarcali.

Attraverso i saggi raccolti in questo numero si vuole riflettere sui complessi rapporti tra diritto ed eguaglianza di genere in un’ottica multidisciplinare e multiprospettica: sono accettati contributi provenienti da tutti i settori disciplinari e sono fortemente incoraggiati saggi che affrontino questioni specifiche, in chiave giuridica, teorica o storiografica.

Gli articoli dovranno essere redatti in una delle due lingue – italiano/inglese – in cui viene pubblicata la rivista ed essere inviati entro il 15 Novembre 2018.

Leggi la call: Con o senza diritto. Il diritto e le disuguaglianze di genere.

Per le modalità di invio delle proposte si vedano le Linee Guida per l'autor*.
Per ulteriori informazioni scrivere a: redazione.aboutgender@gmail.com.


V. 6, N. 12 (2017): Infanzia, educazione e genere. Costruzione delle culture di genere tra contesti scolastici, extrascolastici e familiari

Sommario

Editoriale

Infanzia, educazione e genere. La costruzione delle culture di genere tra contesti scolastici, extrascolastici e familiari
Caterina Satta, Irene Biemmi

Articoli tematici

Loredana Magazzeni
PDF
Irene Dora Maria Scierri
PDF
Stefania Lorenzini
PDF
Margherita Cardellini
PDF
Francesca Crivellaro
PDF
Valentina Guerrini
PDF
Cristiana Ottaviano, Laura Mentasti
PDF
Lucia Bainotti, Paola Maria Torrioni
Eugenia Mercuri
Federica Tarabusi
PDF

Sezione aperta

Martin Eynard, Vincenzo Romania
PDF
Valeria Venditti
PDF

Tavola rotonda

Gender in Horizon 2020: The Case of Gender Equality Plans
Rita Bencivenga, Eileen Drew, Barbara Poggio, Brigitte Ratzer, Gülsün Sağlamer

Ritratti

Chiara Fumai
Giovanna Zapperi
PDF
Anna Kuliscioff
Maria Vittoria Ballestrero
PDF

Incursioni

Costruzione e uso della c.d. ideológia de género in America Latina. La vicenda colombiana
Isabel Fanlo Cortés
PDF

Recensioni

C. D’Elia e G. Serughetti, Libere tutte. Dall’aborto al velo, donne nel nuovo millennio, Minimum Fax, Roma, 2017, pp. 218
Claudia Giorleo
PDF
E. Canzi, Omogenitorialità, filiazione e dintorni. Un’analisi critica delle ricerche, Vita&Pensiero, Milano, 2017, pp. 119
Luca Guizzardi
PDF
L. Bernini, Le Teorie Queer. Un'introduzione, Mimesis, Milano, 2017, pp. 243
Elisa Virgili
PDF
M. G. Bernardini, Disabilità, giustizia, diritto. Itinerari tra filosofia del diritto e Disability Studies, Giappichelli, Torino, 2016, pp. 277
Alessandra Grompi
PDF